Regione
Stai leggendo
Abruzzo, dai Ministeri oltre 15 milioni di euro per ambiente e scuole

Abruzzo, dai Ministeri oltre 15 milioni di euro per ambiente e scuole


PESCARA, 22 ottobre – Oltre 15 milioni di euro per ambiente e scuole. Sono quelli stanziati dai Ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione per l’Abruzzo, e destinati da un lato alla ristrutturazione ed ampliamento di quattro discariche e dall’altro all ‘adeguamento strutturale ed antisismico di quattro scuole abruzzesi. In particolare degli oltre 15 milioni di euro in arrivo, ben 14.175.153  sono quelli stanziati dal Ministero dell’Ambiente per le discariche,  con l’approvazione delle risorse a valere sul Fsc (fondo per lo sviluppi e la coesione) 2014—2020, area tematica “Piano Operativo Ambiente”.

Nel dettaglio gli interventi sono indirizzati all’impianto in località Noce Mattei a Sulmona, dove è prevista un’opera di revamping all’interno di  un impianto di trattamento meccanico e biologico di rifiuti solidi urbani per l’inserimento di una linea di recupero di materiale ed energia (per 2.5000.000 euro), alla discarica di Lanciano, nella zona industriale di Cerratina, per un impianto di recupero della frazione organica dei rifiuti urbani provenienti dalla raccolta differenziata (per 8.000.000 di euro) e per un ampliamento della piattaforma ecologica (per 1.510.000 euro), alla discarica  di Cupello, nel chietino, per il revamping dell’impianto di compostaggio (per 1.167.000 euro) e per il completamento della piattaforma ecologica (per 312.544 euro) e alla discarica di Castel di Sangro, nell’aquilano, per il revamping dell’impianto di compostaggio (per 685.609 euro):

“Si tratta di una ulteriore ed importante occasione per soddisfare la condizione di ‘ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani secondo la gerarchia europea’ degli attuali siti, al fine di renderli maggiormente funzionali e rispondenti alle esigenze delle comunità interessate – scrive la Regione in una nota – Le risorse assegnate su progetti definitivi, frutto delle interlocuzioni intercorse in occasione degli incontri avvenuti al Ministero con i referenti della Regione Abruzzo, dovranno essere spesi nel quadriennio 2017-2020 e confermano l’importante ruolo che svolge la Regione Abruzzo nel delicato sistema del ciclo dei rifiuti urbani”.

Una soddisfazione espressa anche per le risorse stanziate per l’Abruzzo dal Ministero  della Pubblica Istruzione, nell’ambito della ripartizione delle risorse per l’adeguamento strutturale ed antisismico delle scuole e per la costruzione di nuovi immobili.

In particolare, per la nostra regione, il Ministero ha concesso 866.058,81 di cofinanziamento, che saranno utilizzati per l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico della scuola dell’infanzia di Cesacanditella e per l’adeguamento sismico dell’infanzia di Pescosansonesco, della scuola media di San Valentino in Abruzzo Citeriore e per la scuola dell’infanzia di Tossicia.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%