Chieti
Stai leggendo
Arrestato nel giorno del matrimonio a Lanciano. E’ accusato di spaccio, estorsione e lesioni

Arrestato nel giorno del matrimonio a Lanciano. E’ accusato di spaccio, estorsione e lesioni


LANCIANO, 16 giugno 2017 – Sarà un matrimonio certamente indimenticabile. Non tanto per la magia della festa, ma perché lo sposo è stato arrestato, proprio nel giorno delle nozze, con le accuse di spaccio di droga, tentata estorsione e lesioni personali. In carcere è finito il rom Sante De Rosa, 30 anni, di Lanciano.

Sulla base di quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, coordinate dal pm Rosaria Vecchi, l’uomo avrebbe in più occasioni ceduto cocaina e marijuana a degli assuntori e avrebbe usato violenza nei confronti di un giovane, poiché quest’ultimo non gli aveva ancora pagato lo stupefacente acquistato. Lo scorso 2 marzo, infatti, il giovane in debito con De Rosa è stato aggredito e picchiato, riportando un trauma facciale con frattura dello zigomo destro.

Il provvedimento cautelare, emesso dal gip di Lanciano Massimo Canosa, è stato motivato per l’estrema gravità dei fatti e per il pericolo di recidiva dell’indagato, privo di lavoro. De Rosa ha diversi precedenti per delitti contro il patrimonio e in materia di stupefacente.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
50%