Pescara
Stai leggendo
Calcio a 5, la finalissima è tra Pescara e Luparense. Il pari non basta all’Acqua&Sapone

Calcio a 5, la finalissima è tra Pescara e Luparense. Il pari non basta all’Acqua&Sapone


PESCARA, 26 maggio – Dura venti minuti la speranza della Lollo Caffè Napoli, poi il Pescara torna il Pescara di sempre, infila cinque reti e diventa la prima squadra finalista per lo scudetto della stagione 2016-2017. Ma è incredibile la grinta con cui l’Acqua&Sapone cerca, fino all’ultimo secondo, di accaparrarsi il secondo posto disponibile nella finale scudetto. Pareggia 5-5 , nell’overtime, con la Luparense, che però passa il turno

Il primo tempo è leggero: Napoli passa in vantaggio dopo otto minuti e, di fatto, comincia a coltivare il sogno di poter arrivare in finale. Che al 17′ il Pescara affievolisce.

Si chiude 1-1 il primo tempo al PalaRigopiano. Al rientro dagli spogliatoi il Pescara decide che è tempo di rompere gli indugi e mette gli avversari alle strette: quattro reti in rapida successione che servono a chiudere il conto e a piazzarsi in finale scudetto.

Chiude con una grande gara l’Acqua&Sapone, magnifica come la rimonta che l’ha portata a scalare la classifica nella regular season fino ad approdare al terzo posto e alle semifinali play off.

Ottima prova quella della squadra di Ricci, che lotta fino all’ultimo secondo. Alla fine dei tempi regolari Luparense e Acqua&Sapone sono sul 3-3. Poi sono i nerazzurri a segnare la prima rete dei supplementari, c’è voglia di vincere, di arrivare a una finale tutta abruzzese.

Invece è la Luparense a infilare due gol, si va sul 5-4, ma i nerazzurri non demordono e arrivano fino al pareggio che, purtroppo, non basta per arrivare alla finale.

 

I TABELLINI

PESCARA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 5-2 (1-1 p.t.)

PESCARA: Capuozzo, Leggiero, Caputo, Rosa, Morgado, Ghiotti, Tenderini, Duarte, Cuzzolino, Azzoni, Borruto, Pietrangelo. All. Colini

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Andrè, De Bail, Pedotti, Fornari, Davì, Avolio, Botta, Milucci, De Luca, Manfroi, Pasculli, Garcia Pereira. All. Cipolla

MARCATORI: 8’08” p.t. De Bail (N), 17’19” Borruto (P), 00’58” s.t. Borruto (P), 4’55” Duarte (P), 7’13” Morgado (P), 14’50” Duarte (P), 16’14” André (P)

AMMONITI: De Bail (N)

ESPULSI: al 6’35” s.t. Fornari (N) per comportamento non regolamentare

ARBITRI: Andrea Sabatini (Bologna), Ettore Quarti (Imperia), Giovanni Zannola (Ostia Lido) CRONO: Simone Micciulla (Roma 2)

 

LUPARENSE-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 5-5 (3-3 p.t.s., 2-2 al 40′, 2-1 p.t.)

LUPARENSE: Miarelli, Tobe, Taborda, Honrio, Mancuso, Khouc, Moufaddal, Lara, Ramon, Foglia, Coco, Morassi. All. Marin

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Casassa, Murilo, Jonas, Lima, De Oliveira, Zanella, Lukaian, Ruiz, Bordignon, Romano, Rocha, Mammarella. All. Ricci

MARCATORI: 8’18” p.t. Taborda (L), 13’10” Murilo (A), 19’16” Foglia (L), 19’43” s.t. aut. Tobe (L), 2’38” p.t.s. De Oliveira (A), 3’05” e 2’10” s.t.s. Mancuso (L), 3’11” Taborda (L), 3’27” Lima (A)

AMMONITI: De Oliveira (A), Jonas (A), Ramon (L), Lima (A), Mancuso (L), Lukaian (A), Taborda (L)

NOTE: al 4’02” p.t.s. Ramon (L) calcia un tiro libero sul palo

ESPULSI: al 3’45” p.t.s. De Oliveira (A) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno), Dario Pezzuto (Lecce), Luca Bizzotto (Castelfranco Veneto) CRONO: Francesco Scarpelli (Padova)

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%