L'Aquila
Stai leggendo
Castel di Sangro, picchiano un anziano che li scopre a rubare ma uno dei ladri si pente e fa arrestare tutti

Castel di Sangro, picchiano un anziano che li scopre a rubare ma uno dei ladri si pente e fa arrestare tutti


CASTEL DI SANGRO, 3 giugno – Prima ha partecipato al tentativo di svaligiare la casa e all’aggressione ai danni del proprietario, poi si è pentito ed è andato in Caserma a costituirsi denunciando anche i complici. E così per tre rumeni, A.A.S. di 40 anni, A.I. 36 anni e D.U. di 32 anni, tutti e tre residenti a Castel di Sangro, è scattato l’arresto per  tentato furto e lesioni gravi.

L’arresto è scattato la scorsa notte dopo che i tre, intorno a mezzanotte, si erano introdotti in casa di un anziano di 78 anni con l’obiettivo di  rubare soldi e preziosi. Di fronte alla reazione dell’uomo, che svegliato dai rumori li aveva affrontati, i tre lo avevano aggredito con calci e pugni lasciandolo esanime sul pavimento per poi fuggire via.

Ma una volta fuori dall’abitazione uno dei malviventi avrebbe avuto un rimorso di coscienza e così dopo essere tornato indietro è andato in Caserma a confessare l’accaduto, denunciando e facendo arrestare anche i complici.

Immediatamente soccorso l’anziano, vista la gravità delle condizioni, è stato trasferito all’ospedale di Teramo per essere sottoposto ad un delicato  intervento chirurgico alla testa.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%