Chieti
Stai leggendo
Chieti, accoltella un commensale: arrestata per tentato omicidio

Chieti, accoltella un commensale: arrestata per tentato omicidio


CHIETI, 13 marzo – Quella che doveva essere una tranquilla serata tra amici si è trasformata in una tragedia sfiorata per un soffio, con un 55enne accoltellato all’addome e finito in ospedale in prognosi riservata e una donna di 54 anni finita in carcere per tentato omicidio.

Teatro dell’aggressione un appartamento di via Valignani a Chieti, dove ieri sera la donna stava cenando in compagnia di alcuni amici.

Secondo quanto ricostruito nel corso della conferenza stampa dal Maggiore Massimo Capobianco, a far degenerare la situazione sarebbe stato un presunto credito di 50 euro avanzato dalla donna nei confronti di uno dei commensali, che tempo prima le aveva chiesto di poter usufruire del suo indirizzo per un cambio di residenza. Cambio di residenza che non sarebbe poi andato in porto.

Proprio nel corso della cena, infatti, la 54enne avrebbe richiesto all’uomo, un 44enne, il pagamento di quei 50 euro e al suo rifiuto avrebbe tentato di colpirlo con un coltello a serramanico che aveva con sé. Ad avere la peggio un altro commensale, un 55enne di Chieti, che si era frapposto tra i due con l’intenzione di riportare la calma e che invece è stato raggiunto da tre fendenti all’addome.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli operatori del 118, che hanno trasferito l’uomo in ospedale, e i Carabinieri di Chieti che hanno arrestato la donna per tentato omicidio.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
50%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
50%