Pescara
Stai leggendo
Coltivava nell’orto ortaggi e cannabis “biologici”, una denuncia a Pescara

Coltivava nell’orto ortaggi e cannabis “biologici”, una denuncia a Pescara


PESCARA,  20 giugno – Quando gli agenti hanno scoperto quella che sembrava una vera e propria piantagione di cannabis, coltivata insieme a zucchine, melanzane e pomodori, l’uomo ha sostenuto che si trattasse di coltivazioni biologiche destinate esclusivamente all’uso personale. Una “giustificazione” che  non  ha evitato a D.E., 30 anni, di Pescara, la denuncia a piede libero per  coltivazione ai fini di spaccio.

Nell’orto della sua abitazione, infatti, la Polizia ha scoperto una piantagione di cannabis allestita accanto ad alcune piante di pomodori, zucchine e melanzane.

Nello specifico gli agenti hanno sequestrato ben  17 piante di cannabis,  tra i 50 e i 60 centimetri di altezza, che adesso saranno sottoposte alle analisi di  routine.

S

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%