Chieti
Stai leggendo
Abruzzo, il mare restituisce pacchi di droga a Francavilla, Montesilvano e Silvi /FOTO

Abruzzo, il mare restituisce pacchi di droga a Francavilla, Montesilvano e Silvi /FOTO


FRANCAVILLA AL MARE, 16 luglio – Da Montesilvano a Francavilla, passando per Silvi, il mare ha restituito da ieri notte oltre cento chili di droga. E così se Montesilvano, durante la notte, un vigilantes ha rinvenuto sulla spiaggia pacchi con 20 chili di marijuana e 3 di hashish, a Francavilla sulla spiaggia si sono “arenati”  due grossi pacchi incellofanati con dentro circa 70 kg di marijuana per un valore, secondo le prime stime, di 350mila euro mentre a Silvi per il momento sarebbero stati rinvenuti circa 50 chili di droga.

I due pacchi di Francavilla, spinti a riva dal mare mosso, sono stati ritrovati uno nella zona di via Foro e l’altro a circa 500 metri di distanza. A notare il primo alcuni carabinieri fuori servizio, mentre a rinvenire il secondo sono stati alcuni bagnanti che hanno immediatamente allertato i Carabinieri.

Segnalazioni del ritrovamento di ingenti quantitativi di droga, al momento sembra sui 50 chili,  arrivano anche da altre località balneari della costa abruzzese come Silvi, accompagnate da foto e confermate dalle forze dell’ordine. Tra le segnalazioni quella di una signora che ha fotografato il ritrovamento avvenuto in prossimità del lido Venere.

A condurre le indagini i Carabinieri della stazione di Francavilla, coordinati dal luogotenente Antonio Solimini, quelli della compagnia di Montesilvano diretti dal luogotenente Giovanni Rolando e quelli della stazione di Silvi coordinati dal luogotenente Antonio Tricarico.

Al momento l’ipotesi è che la droga si trovasse su un gommone e che si sia rovesciato a causa del maltempo. Al vaglio anche l’ipotesi che i trafficanti se ne siano dovuti liberare per altre cause, gettando il carico in mare. Carico portato dalle correnti sulle spiagge abruzzesi.

 

 

Mi sento...
Felice
9%
Orgoglioso
18%
Euforico
27%
Ok
18%
Triste
27%
Arrabbiato
0%