Pescara
Stai leggendo
Ghetto di via Ariosto, sgombero bis sulla spiaggia a Montesilvano

Ghetto di via Ariosto, sgombero bis sulla spiaggia a Montesilvano


MONTESILVANO, 16 giugno – Dopo lo sgombero del cosiddetto “ghetto” di via Ariosto a Montesilvano, non si arrestano le attività repressive nei confronti degli extracomunitari. Questa mattina carabinieri, vigili urbani e personale della capitaneria di porto hanno provveduto a sgomberare anche il tratto di spiaggia libera antistante via Ariosto, dove da diversi giorni si erano accampati alcuni giovani di origini nordafricane, rimasti senza casa dopo l’operazione che ha colpito gli edifici di via Ariosto.

L’operazione, disposta e coordinata dal Comando provinciale di Pescara, “ha inteso ripristinare il rispetto delle ordinanze in tema di balneazione e turismo”. Presente il sindaco di Montesilvano, Francesco Maragno.

Nel corso delle operazioni sono stati identificati circa 17 giovani, sette dei quali in possesso dei documenti d’identità e gli altri irregolari. Su questi ultimi sono stati avviati accertamenti da parte dell’Ufficio immigrati della questura di Pescara. Durante l’operazione, che ha avuto inizio intorno alle 5.40 e che ha visto impiegato circa 30 agenti, sono state rimosse tende e altri oggetti rinvenuti sulla spiaggia.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
33%
Euforico
0%
Ok
33%
Triste
0%
Arrabbiato
33%