Chieti
Stai leggendo
Giornata antifascista, a Lanciano coperto il fascio littorio del teatro Fenaroli /VIDEO

Giornata antifascista, a Lanciano coperto il fascio littorio del teatro Fenaroli /VIDEO


LANCIANO, 27 maggio – Coperto il fascio littorio sulla facciata del Teatro Comunale Fenaroli di Lanciano. Due operai del Comune vi hanno posizionato sopra un drappo beige, in sintonia con i colori dell’edificio. L’operazione, già annunciata dal sindaco Mario Pupillo nei giorni scorsi, è stata portata avanti in occasione della Giornata nazionale antifascista promossa dall’Anpi. Presente all’iniziativa anche il primo cittadino. 

“La copertura del palese falso storico dei fasci littori sul teatro – ha detto Pupillo – è una scelta politica che trova nella storia sostegno e coerenza, a differenza di quella che li riposizionò, a distanza di 55 anni, nel 1998. I simboli sono importanti, soprattutto in tempi come questi, dove è fondamentale dire chiaramente da che parte stiamo. I fasci littori del Teatro Fenaroli sono privi di pregio storico e artistico, come sa benissimo chiunque conosca minimamente la storia della nostra città e del teatro che su quasi 172 anni di vita ha ospitato i fasci per 4 anni, dal 1939 al 1943, sotto il periodo fascista, appunto. Ora attendiamo la risposta definitiva della Sovrintendenza”.

Il 25 aprile scorso, festa della Liberazione, l’artista Nicola Antonelli aveva coperto in modo provocatorio il fascio littorio, posizionandoci sopra la scritta ‘Art’: per questo era stato denunciato per occupazione di edificio pubblico e danneggiamenti. La vicenda ha generato un dibattito in città, fino all’iniziativa odierna.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%