Pescara
Stai leggendo
Maltratta moglie e figli a Città Sant’Angelo, uomo finisce in carcere

Maltratta moglie e figli a Città Sant’Angelo, uomo finisce in carcere


CITTA’ SANT’ANGELO, 5 giugno – Nonostante fosse stato affidato in prova ai servizi sociali, per l’ennesima volta si è reso responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei figli ed è finito in carcere. Protagonista dell’episodio un 39enne residente a Città Sant’Angelo, A.B.: nei suoi confronti i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo si era già reso responsabile di episodi analoghi, tanto che, dopo diversi provvedimenti, era stato affidato in prova ai servizi sociali. L’altra sera, però, l’ennesima vicenda: i militari dell’Arma lo hanno sorpreso proprio mentre si rendeva responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

Il 39enne, nato in Marocco, è quindi finito in carcere su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%