Teramo
Stai leggendo
Masterplan, Brucchi scrive alla Regione: “I fondi per la funivia restino alla città di Teramo”

Masterplan, Brucchi scrive alla Regione: “I fondi per la funivia restino alla città di Teramo”


TERAMO, 18 maggio –  “Il finanziamento, nella sua complessità, deve restare interamente destinato ad interventi che riguardino la città di Teramo”. Dopo il presidente della Provincia Renzo Di Sabatino e l’ordine degli architetti, sulla rimodulazione dei 10 milioni di euro del Masterplan inizialmente stanziati per la funivia di collegamento tra il centro cittadino  e l’Università arriva anche la proposta del Comune di Teramo.

Questa mattina, infatti, il sindaco Maurizio Brucchi ha inviato una lettera al Presidente della Regione e al  comitato d’indirizzo e controllo Patti per il Sud, per chiedere che quei fondi vengano interamente destinati ad altri interventi da realizzarsi nel comune capoluogo.

In particolare per Brucchi i 3 milioni della misura ‘trasportistica delle aree urbane’ potrebbero essere destinati al ponte ciclopedonale di collegamento tra la stazione ferroviaria e il centro storico, i 2,5 milioni della ‘delocalizzazione di infrastrutture energetiche veicolo di detrazioni ambientali’ alla delocalizzazione della centrale Enel della Cona, il milione e 600mila euro del ‘completamento di strutture viarie in sistemi attivi da più di 20 anni’ alla realizzazione della rotonda di uscita della Superstrada a San Nicolò a Tordino e i  2,5 milioni  per investimenti che ‘aumentino la capacità di collocazione turistica ambientale e culturale dei territori’ al completamento dell’intervento di restauro e riqualificazione del Castello della Monica insieme ai 400 mila euro per il ‘recupero di infrastrutture culturali al servizio della collocazione turistica di pregio ambientale’.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%