Regione
Stai leggendo
Montesilvano, consegnate questa mattine le Bandiere Verdi per le spiagge “a misura di bambino”

Montesilvano, consegnate questa mattine le Bandiere Verdi per le spiagge “a misura di bambino”


MONTESILVANO, 3 giugno – Una giornata ricca di appuntamenti, dove il protagonista assoluto è stato il bambino. Perché proprio i bambini sono al centro della ricerca scientifica condotta dai pediatri italiani, guidati dal professor Italo Farnetani, che anche quest’anno ha portato all’assegnazione, alle località balneari italiane virtuose, della Bandiera Verde, con la cerimonia di consegna che si è svolta questa mattina a Montesilvano.

Ad ospitare la manifestazione il Pala Dean Martin, dove per l’occasione si è esibito il Coro Folkloristico Città di Montesilvano – Madonna del Carmelo, diretto dal Maestro Gianfranco Onesti.

A ritirare il riconoscimento, sui 134 ai quali è stato assegnato il vessillo, i Comuni di Iesolo, Ostuni, San Benedetto del Tronto, Formia, Palinuro, Carloforte, Casuzze, Scoglitti, Praia a Mare, Maratea, Cattolica, Monte Argentario, Ispica, Porto Recanati, San Vincenzo, Senigallia, Gabicce Mare, Marina di Ginosa, Misano Adriatico, Pozzallo, Torre Melissa, Bibbona, Chioggia, Fano, Giardini Naxos, Grottammare, Pesaro, Playa, Polignano a Mare, San Michele al Tagliamento – Bibione, Santa Giusta, Sirolo, Pineto, Pescara, Silvi Marina, Roseto degli Abruzi, Vasto e Montesilvano.

“E’ un onore per la città di Montesilvano – ha affermato il primo cittadino – aver ospitato questa cerimonia. La Bandiera Verde è un riconoscimento di prestigio, ancor più perché assegnato dal comitato scientifico, senza alcuna candidatura. Un vessillo che ci spinge a migliorare sempre di più l’offerta turistica per le famiglie, convinti che questo target è quello più adatto per il nostro territorio. Abbiamo voluto abbinare alla cerimonia diverse iniziative, dedicate al divertimento, come la speciale scultura di sabbia lungo la riviera o ancora il Volo dell’Angelo, ma anche alla riflessione. Abbiamo avuto la possibilità di ospitare la mostra fotografica #Io sono Noemi, concessaci dall’associazione Progetto Noemi Onlus e in particolare da Andrea Sciarretta, papà di questa speciale bimba affetta da Sma1”

La cerimonia ha visto anche un momento di approfondimento dedicato al sole, al mare e ai consigli utili per adulti e bambini forniti dai medici Giuseppe Buonocore, Sergio Bernasconi, Roberto Trunfio e Tiziana Di Giampietro, oltre che da Italo Farnetani.

“Era il 2008 quando ideammo questo riconoscimento –  ha sottolineato Farnetani  – Siamo partiti da 10 Comuni, per giungere oggi, nel decennale a ben 134. Voglio ringraziare l’amministrazione comunale per il lavoro fatto per celebrare al meglio questa giornata, resa ancora più speciale dalla medaglia che ci è stata assegnata dalla Presidenza della Repubblica”.

Tante le iniziative collaterali, che hanno visto protagonisti i bambini.

Intanto, dopo la consegna del riconoscimento, sono arrivati i primi commenti soddisfatti da parte delle amministrazioni interessate. Tra queste quelle di Pescara e di Pineto.

“La conferma del riconoscimento di ‘spiaggia adatta alle famiglie ed ai bambini’ è motivo di orgoglio per l’amministrazione comunale che ha posto in essere tutte le attività ed interventi utili alla salvaguardia delle qualità del litorale e, contemporaneamente, allo sviluppo dei servizi pubblici e privati di supporto alla ricettività turistica – ha sottolineato l’assessore al Demanio Loredana Scotolati – Il merito di questo successo deve tuttavia essere condiviso con tutti gli operatori del settore della balneazione e del turismo, cui va riconosciuta la qualità del servizio reso, la capacità di accoglienza e la condivisione e collaborazione per tutte quelle iniziative, poste in essere dall’amministrazione xomunale, per una maggiore qualità dei servizi uno fra tutti, la raccolta differenziata dei rifiuti avviata con successo nella stagione precedente e riattivata dal primo giugno anche quest’anno”.

Dello stesso tenore il commento degli amministratori del Comune di Pineto:

“Per i nostri operatori turistici si tratta di un riconoscimento molto importante, perché la presenza della Bandiera Verde è un parametro preso in seria considerazione dalle famiglie che vogliono trascorrere una vacanza con i loro bambini – ha commentato il sindaco Robert Verrocchio – Non può che farci piacere questa conferma, dopo quella della Bandiera Blu di poche settimane fa”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%