Teramo
Stai leggendo
Montorio: enogastronomia, mostre e concerti per la XXII edizione della “Vetrina del Parco”

Montorio: enogastronomia, mostre e concerti per la XXII edizione della “Vetrina del Parco”


MONTORIO AL VOMANO –  Arte, cultura, natura ed enogastronomia.  Anche quest’anno  la “Vetrina del Parco”, ormai da 22 anni laboratorio di confronto per la valorizzazione e tutela del grande patrimonio delle aree protette attraverso nuovi modelli di gestione sostenibile, tornerà ad animare le strade di Montorio. Una manifestazione diventata ormai una tradizione irrinunciabile e che dal 15 al 17 giugno accompagnerà i visitatori in un viaggio tra colori e sapori tipici del territorio.

Tra gli appuntamenti da non perdere quella con “I sapori del Parco”, degustazione e vendita delle prelibatezze culinarie dell’area parco e dei dolci tipici di Montorio, organizzata in collaborazione con l’associazione “Montorio nel gusto”,   la terza edizione de “Il bocconotto” a cura delle ‘donne custodi’ della tradizione montoriese, le numerose dimostrazioni di realizzazione artigianale degli stampini di latta per la realizzazione dei bocconotti, la mostra dedicata all’artista naif di recente scomparsa Annunziata Scipione, alla quale quest’anno è stata dedicata l’anteprima della manifestazione. Mostra allestita nel Chiostro degli Zocolanti e che resterà aperta per tutta la durata della Vetrina del Parco dalle 17 alle 24.

A presentare il programma della XXII edizione della longeva manifestazione, promossa dall’associazione culturale “Il Chiostro”, il patron della manifestazione, Maurizio Di Giosia, il neosindaco di Montorio al Vomano, Ennio Facciolini, l’assessore regionale alle Politiche Agricole, Dino Pepe, e il presidente dell’Ente Parco, Tommaso Navarra.

“Il cammino prosegue sulla strada intrapresa nel 1996 – ha spiegato il presidente dell’associazione ‘Il Chiostro’, Maurizio Di Giosia – La XXII edizione della Vetrina, fedele alla sua mission, apre la riflessione sul turismo per il rilancio delle aree interne. Tra gli ingredienti della manifestazione enogastronomia del territorio, mostre, libri, spettacoli, concerti, una ricerca per la valorizzazione socioeconomica dell’area protetta condotta dall’Università dell’Aquila, e domenica il gran finale affidato al concerto dei Modena City Ramblers”.

A sottolineare l’importanza della manifestazione per la promozione della montagna e per il rilancio del comparto agricolo delle aree interne anche l’assessore regionale Pepe, che ha annunciato come grazie alla rimodulazione del Psr post-sisma si possa “contare su uno stanziamento aggiuntivo di 46 milioni di euro per rilanciare il tessuto produttivo primario dei comuni del cratere. I bandi usciranno entro l’estate“.

“La Vetrina è fiore all’occhiello per l’intera area protetta – ha aggiunto il presidente dell’Ente Parco, Navarra – come novità quest’anno torneranno i carabinieri forestali a cavallo che presenzieranno all’apertura della manifestazione, poi abbiamo messo in campo il catalogo delle opere di Annunziata Scipione e, nella giornata di sabato, porteremo il coro Cai L’Aquila, con oltre trenta elementi, che accompagnerà il poeta Filippo Crudele, il cantore del Gran Sasso”.

Una manifestazione che quest’anno più che mai rappresenterà una possibilità di rilancio del territorio:

“Montorio ha bisogno di un profondo rilancio – sottolinea il neoeletto sindaco Ennio Facciolini – e la Vetrina sarà occasione per attivare le opportune sinergie con tutti gli attori istituzionali, con i quali lavoreremo fianco a fianco per lo sviluppo socioeconomico del territorio”.

IL PROGRAMMA:

La XXII Vetrina del Parco aprirà i battenti venerdì 15 giugno, alle 18, con il ritrovo di fronte al municipio con il consueto concerto bandistico Città di Montorio. Alle 18.30 seguirà l’inaugurazione ufficiale della manifestazione con il Convegno “Il turismo per il rilancio delle zone interne”, moderato dal giornalista Rai, Antimo Amore. Oltre alle autorità locali, porteranno il loro contributo il critico enogastronomico e coordinatore della Guide Food Gambero Rosso, Antonio Paolini, l’imprenditore e titolare dell’albergo diffuso “Sextantio”, Daniele Kihlgren, il presidente della SAGA Gestione Aeroporto d’Abruzzo, Enrico Paolini.
Dopo l’inaugurazione delle mostre e dell’area food, alle 21 nel Chiostro degli Zoccolanti “Father and Son” in concerto; alle ore 22 in Piazza Orsini si esibirà la “Tequila & Montepulciano Band”.

Sabato 16, dalle 9 alle 18, presso i giardini comunali saranno organizzate tutta una serie di attività all’aria aperta per bambini e ragazzi con “Delta Defence”, mentre alle 16.30 in piazza Orsini si svolgerà “Falcong- Spettacolo Rapaci”,  dimostrazione del falconiere Giovanni Granati con lupi cecoslovacchi e l’aquila reale “Inca”. Sempre alle 16.30, nella sala consiliare del Comune,  ci sarà la presentazione dello studio “Il Territorio dei Miei Sogni”, con proiezione dell’omonimo video di Valerio Quartapelle, presentazione di percorsi e mappe per la valorizzazione economica e sociale del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, a cura di Lina Maria Calandra. In programma incontri di restituzione della ricerca condotta nei 44 Comuni del Parco dall’Università dell’Aquila con il contributo dell’Ente Parco.

Sabato e domenica, inoltre, dalle 17, per le vie del centro storico tornerà “L’artigianato in vetrina”, con dimostrazioni di artigiani e creativi abruzzesi del gruppo “L’arte nelle Mani”, che riproporranno gli antichi mestieri di una volta, mentre sabato alle 18.30 in piazza Orsini, si esibirà  in concerto  la “Macapea e Acoustic Band”, con musica d’autore e revival dagli anni ’60 in poi. Alle 21 il concerto, sempre nel Chiostro, del “Coro Cai l’Aquila” in collaborazione con il Cantore del Gran Sasso Filippo Crudele. Alle ore 22 in Piazza Orsini “La Storia dei New Trolls” capitanata dallo storico Vittorio De Scalzi in concerto.

Domenica 17, sarà la volta di “Centrale Aperta”: dalle 9.30 alle 18 sarà possibile visitare la Centrale Enel Green Power “Ignazio Silone” di San Giacomo. In programma visite guidate, degustazioni e giochi per ragazzi. Alle 17.30 in piazza Orsini spazio allo spettacolo per bambini, intitolato “Il Circo Incantato” e sempre alle 17.30 partirà lo spettacolo itinerante, tra le vie del paese, della “Sound Street Band”. Alle 18.30, inoltre,  nel Chiostro degli Zoccolanti si svolgerà la presentazione del libro “Resteranno i canti” di Franco Arminio seguita alle 21 dal concerto della “Jeffrey Smith Band”. A chiudere la manifestazione, alle 22, in piazza Orsini il concerto dei “Modena City Ramblers”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%