Pescara
Stai leggendo
Pescara, cadavere di donna in via Tavo. Si esclude la morte violenta

Pescara, cadavere di donna in via Tavo. Si esclude la morte violenta


PESCARA, 26 maggio – Il cadavere di una donna, di circa 30 anni, è stato rinvenuto questo pomeriggio intorno alle 15.30 in via Tavo,  vicino al Ferro di Cavallo, tra le palazzine abbandonate, dentro uno specchio d’acqua artificiale.

Sul posto sono immediatamente intervenuti 118, Vigili del Fuoco e Carabinieri, con i primi rilievi che avrebbero escluso segni di violenza.

Da quanto si apprende la donna, la cui identità non  è ancora nota, sarebbe una tossicodipendente con la morte della donna che potrebbe essere collegata ad un’overdose o alla caduta in acqua e al successivo annegamento.

— AGGIORNAMENTO —

La donna è stata identificata dopo il riconoscimento da parte dell’ex convivente: si tratta di una 33enne di origini estoni. Sarà l’autopsia a chiarire le cause esatte della morte.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%