Pescara
Stai leggendo
Pescara, controlli del territorio nel weekend: arresti e denunce

Pescara, controlli del territorio nel weekend: arresti e denunce


PESCARA, 22 ottobre – De arresti e tre denunce. E’ il bilancio dell’attività messa in atto nel weekend dai Carabinieri della Compagnia di Pescara, attività che ha visto i militari sottoporre a controllo  circa 350 persone a bordo di oltre 200 mezzi, elevare contravvenzioni al codice della strada, sequestrare veicoli ed effettuare decine di perquisizioni personali e domiciliari.In particolare i Carabinieri hanno arrestato, in  flagranza di reato, per spaccio di stupefacenti, Roberto Correntini, pescatore di 44 anni, al quale, nel corso di una perquisizione domiciliare, sono stati trovati e sequestrati circa 2 etti e mezzo di hashish, già suddivisi in dosi, oltre ad un coltellino utilizzato per il taglio della sostanza ed un bilancino elettronico di precisione.

In manette, nel corso dei controlli, è finito anche Giandomenico Iania, 37enne del posto, arrestato per evasione in quanto, nonostante fosse sottoposto ai domiciliari passeggiava tranquillamente per strada.

Sempre i Carabinieri, ma questa volta del nucleo operativo e radiomobile, hanno invece denunciato in stato di libertà  una 59enne pescarese che nel corso di una perquisizione domiciliare è stata trovata in possesso di alcuni proiettili calibro 12 inesplosi e perfettamente conservati, ed un 33enne residente a Pineto trovato in possesso di numerose barrette di cioccolato rubate poco prima dagli scaffali espositori di un supermercato.

Infine i Carabinieri della stazione di Spoltore hanno denunciato una 40enne di pescara per furto aggravato, in quanto identificata come responsabile del furto di diversi capi d’abbigliamento, per un valore complessivo di 120 euro, messo a segno in un noto esercizio pubblico.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%