Pescara
Stai leggendo
Pescara, rapine sulla riviera: arrestato rapinatore minorenne

Pescara, rapine sulla riviera: arrestato rapinatore minorenne


L’AQUILA, 22 settembre – A marzo, insieme ad un coetaneo, avevo seminato il terrore lungo la riviera di Pescara, tentanto ed in alcuni casi mettendo a segno rapine anche violente. Adesso per il giovane, un ragazzo di 16 anni  di Pescara, si sono spalancate le porte del carcere minorile. A notificargli il provvedimento, emesso dal  giudice del tribunale per i minorenni dell’Aquila, gli agenti della squadra mobile del capoluogo di regione.

Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini il 26enne, insieme ad un suo coetaneo, per circa un mese di era reso responsabile di diverse rapine e tentate rapine ai danni spesso di  giovani vittime. Vittime che una volta individuate venivano minacciate e costrette con la forza a consegnare ai due soldi ed altri oggetti.

Il 16enne, dopo la notifica del provvedimento,  è stato trasferito presso l’istituto penale maschile e femminile per minorenni di Casal del Marmo.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
100%
Triste
0%
Arrabbiato
0%