Pescara
Stai leggendo
Pescara, un avviso pubblico per i collegamenti navali con la Croazia

Pescara, un avviso pubblico per i collegamenti navali con la Croazia


PESCARA, 13 febbraio – Un bando per i collegamenti navali tra Pescara e la Croazia, con una base di offerta di 800 mila euro, un po’ come fatto per i collegamenti aerei. L’avviso verrà pubblicato nelle prossime settimane. Ad annunciarlo, nel corso di una conferenza stampa per fare il punto sulla nuova sede del Comando provinciale dei Carabinieri del capoluogo adriatico, è stato il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso. 

Il governatore ha spiegato che l’idea è proprio quella di replicare per i collegamenti navali la strada già percorsa con il bando per i collegamenti aerei, che hanno portato ai contratti con Ryanair e Mistral Air.

Per quanto riguarda Mistral Air, vettore che ha sospeso i collegamenti da e per l’aeroporto d’Abruzzo, D’Alfonso ha sottolineato che “la compagnia è sotto esame da parte di Poste. Abbiamo chiesto un incontro ai vertici di Poste – ha affermato – per capire il futuro della società. Con Mistral Air c’è un regolare contratto. Se una compagnia non ha forza o vita lunga restituisce ciò che ha avuto”.

“Quello che è certo – ha concluso – è che abbiamo garantito vita all’aeroporto di Pescara e siamo l’unico aeroporto ‘minore’ che non ha debiti”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%