Teramo
Stai leggendo
Pittrice scomparsa, il dna conferma: il corpo trovato a Tolentino è di Renata Rapposelli

Pittrice scomparsa, il dna conferma: il corpo trovato a Tolentino è di Renata Rapposelli


TERAMO, 14 novembre – I primi risultati del Dna confermano quella che per gli inquirenti era già una certezza: il cadavere ritrovato il 10 novembre nelle campagne di Tolentino  è quello di Renata Rapposelli, la pittrice 64enne scomparsa da Ancona il 9 ottobre scorso, dopo una visita a marito e figlio in Abruzzo.

Anche se il test non è ancora completo sull’identificazione dei resti rinvenuti nella scarpata non ci sono dubbi, con l’autopsia sul corpo della donna fissata per domani mattina a Macerata.

Ad eseguirla i medici legali Loredana Buscemi e Antonio Tombolini con gli avvocati dei due indagati, l’ex marito Giuseppe Santoleri e il figlio Simone, che potrebbero adesso nominare dei consulenti di parte.  I due sono infatti indagati per omicidio volontario ed occultamento di cadavere.

All’autopsia, nella giornata di giovedì, seguirà  un sopralluogo dei carabinieri del Ris nell’appartamento di via Pescheria ad Ancona dove la Rapposelli abitava.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%