Pescara
Stai leggendo
Rapina alla Caripe di Pescara Colli, dipendenti legati e imbavagliati. Il bottino è di 70mila euro

Rapina alla Caripe di Pescara Colli, dipendenti legati e imbavagliati. Il bottino è di 70mila euro


PESCARA, 19 maggio 2018 – Momenti di terrore, questa mattina a Pescara, nella filiale della Caripe ai Colli. Tre uomini, che indossavano occhiali e parrucche, sono entrati nella banca, in via di Sotto, all’orario di apertura. Dopo avere legato e imbavagliato i dipendenti, sono riusciti a mettere le mani sul danaro custodito in cassaforte e a fuggire con un bottino di circa 70mila euro.

I rapinatori si sono introdotti nell’istituto di credito intorno alle 7.45. Non erano armati, ma hanno fatto credere di esserlo. Una volta all’interno, hanno bloccato la direttrice che stava entrando al lavoro e le hanno mostrato un barattolo con dei fili elettrici, dicendo che era pronto ad esplodere.

Arrivati anche gli altri dipendenti, li hanno immobilizzati per circa un’ora, in attesa che si aprisse la cassaforte a tempo. Poi hanno prelevato i soldi e sono fuggiti a bordo di un’auto di proprietà della direttrice.

 

Secondo le testimonianze, i rapinatori sarebbero italiani. Sul posto è intervenuta la Polizia, con squadra Volante, squadra Mobile e scientifica. Attualmente sono in corso le ricerche nel tentativo di individuare i malviventi.

polizia

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
33%
Arrabbiato
67%