Pescara
Stai leggendo
Rigopiano, nuova cerimonia cinque mesi dopo la tragedia. Deposti 29 mazzi di fiori

Rigopiano, nuova cerimonia cinque mesi dopo la tragedia. Deposti 29 mazzi di fiori


FARINDOLA, 18 giugno –  Un dolore silenzioso, composto, quello che questa mattina ha portato circa 100 persone dal rifugio Baita della Sceriffa a Rigopiano, fino all’ingresso dell’hotel travolto dalla valanga. A distanza di cinque mesi dalla tragedia  che il 18 gennaio ha cancellato 29 vite, i familiari delle vittime sono tornati sul luogo del disastro, deponendo lungo il tragitto 29 mazzi di fiori.

L’area dell’hotel, dopo le richieste del Comitato ‘Vittime di Rigopiano’, che riunisce i familiari, nei giorni scorsi è stata recintata con delle reti per evitare il perpetrarsi di quel “turismo del macabro” che in questi mesi non si è mai arrestato e che ha portato il comitato a pianificare anche delle “ronde notturne”.

“Abbiamo chiesto tre cose. La recinzione, che abbiamo ottenuto, una bonifica rapida e la possibilità di supervisionare al recupero di questi oggetti – ha detto Gianluca Tanda – Intanto proseguiremo con le ronde nei fine settimana per accertare che non venga violata la recinzione”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%