Teramo
Stai leggendo
Roseto, sequestrato studio dentistico in un centro estetico. Denunciato un odontotecnico

Roseto, sequestrato studio dentistico in un centro estetico. Denunciato un odontotecnico


ROSETO DEGLI ABRUZZI, 7 dicembre – Secondo le Fiamme Gialle stava effettuando un intervento di ablazione del tartaro su un paziente senza averne alcun titolo, essendo un odontotecnico e non un dentista o igienista dentale autorizzato. Il tutto nel centro estetico della consorte, senza che peraltro vi fosse apposto alcun cartello che indicasse eventuali autorizzazioni o con indicazioni sulla presenza di quello che, a tutti gli effetti, era una sala da studio dentistico, con tanto di poltrona e appositi strumenti. Almeno secondo i rilievi della Guardia di Finanza di Roseto. E così per l’uomo, un 50enne del posto, è scattata la denuncia per esercizio abusivo della professione.I militari della Guardia di Finanza hanno anche posto sotto sequestro, su disposizione del pm Laura Colica, la stanza in cui l’odontotecnico stava effettuando le manovre sul paziente, sequestro convalidato dal gip e rispetto al quale è stata già presentata, dai diretti interessati, l’istanza di dissequestro.

La scoperta è avvenuta nel corso di un controllo fiscale sugli scontrini effettuato dalle Fiamme Gialle all’interno del centro estetico, con i militari che casualmente, aprendo la porta di una stanza, hanno sorpreso l’odontotecnico ad effettuare l’operazione di pulizia dei denti su un signore.

A quel punto sono scattati tutti i controlli del caso, che avrebbero permesso di accertare come l’uomo, titolare di uno studio odontotecnico del posto e marito della proprietaria del centro, non avesse i titoli per effettuare quel tipo di operazione sul paziente. Per legge, infatti, l’ablazione del tartaro, che rientra negli interventi di pulizia dei denti può essere effettuato solo da un dentista o da una persona in possesso del titolo di igienista dentale.

Alle Fiamme Gialle i protagonisti della vicenda avrebbero riferito come la stanza fosse stata data in affitto ad un odontoiatra, regolarmente autorizzato, che in quel momento non era lì e che l’odontotecnico in realtà non stava effettuando alcun intervento di igiene dentale.

Sono adesso in corso ulteriori accertamenti tesi ad identificare il presunto odontoiatra che avrebbe preso in affitto quella stanza all’interno del centro estetico e a verificare eventuali autorizzazioni.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%