L'Aquila
Stai leggendo
Si ferisce ed inventa rapina per riconquistare la ex, aquilano denunciato per simulazione di reato

Si ferisce ed inventa rapina per riconquistare la ex, aquilano denunciato per simulazione di reato


L’AQUILA, 22 maggio – Quando la fidanzata l’ha lasciato ha pensato di riconquistarla spacciandosi per una sorta di eroe. E così dopo essersi ferito con un coltello, ha sostenuto di essere stato accoltellato in piena notte da due fantomatici malviventi originari dell’est Europa che  aveva sorpreso a rubare nella casa della sua ex.

Un racconto che, nonostante le numerose incongruenze emerse fin dai primi istanti, ha costretto squadra mobile e volanti della Questura dell’Aquila ad un inutile caccia all’uomo.

Caccia all’uomo durata fino a questa mattina quando il trentenne, di fronte alle domande incessanti degli investigatori, non è riuscito più a mentire ammettendo di essersi inventato tutto nella speranza di riconquistare così la sua ex.

E così per il ragazzo, attualmente ricoverato all’ospedale San Salvatore dell’Aquila con una prognosi di venti giorni per le ferite che si era provocato ad un fianco, è scattata la denuncia per simulazione di reato e procurato allarme.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%