Teramo
Stai leggendo
Silvi, vendono on line un trattore inesistente: arrestati per truffa

Silvi, vendono on line un trattore inesistente: arrestati per truffa


SILVI, 13 gennaio – Vendono on line un trattatore inesistente e finiscono in manette per truffa aggravata. Protagonisti della vicenda Francesco Panunzio, 66 anni, di Silvi e Luigi Fiorente, 52 anni, di San Severo, che nelle prossime ore compariranno davanti al giudice per l’udienza di convalida.

I due sono finiti in manette nel pomeriggio di ieri, quando intorno alle 16 sono stati fermati dai Carabinieri per un controllo all’uscita dall’ufficio postale.

Ad insospettire i militari l’atteggiamento dei due uomini, con le verifiche effettuate che hanno fatto emergere come  avessero appena riscosso un vaglia di 2.500 euro.

I successivi approfondimenti investigativi hanno permesso ai Carabinieri di accettare come i due, nei giorni precedenti, avessero pubblicato un annuncio su un sito internet di commercio on line, attraverso il quale avevano messo in vendita un inesistente trattore agricolo al prezzo  di 4.000 euro.

All’inserzione aveva risposto un agricoltore aquilano, che aveva iniziato la trattativa per l’acquisto del trattore e successivamente aveva versato, su richiesta dei due truffatori,  un vaglia postale di 2500 euro di acconto per bloccare la merce.

In seguito, all’agricoltore era stata inviata una e-mail con un finto link di Poste Italiane in cui veniva richiesto, per conferma del vaglia, l’inserimento dei relativi codici.

Codici con i quali i due si erano poi recati alle Poste per riscuotere i 2.500 euro.

Da qui l’arresto in flagranza dei due uomini, con i Carabinieri che avrebbero accertato l’esistenza di altre vittime dei due truffatori.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
25%
Euforico
0%
Ok
50%
Triste
0%
Arrabbiato
25%