Teramo
Stai leggendo
Teramo, le persone sfollate per il sisma toccano quota 4.407. Mancano 192 sopralluoghi

Teramo, le persone sfollate per il sisma toccano quota 4.407. Mancano 192 sopralluoghi


TERAMO, 8 giugno – A quasi un anno dall’inizio della sequenza sismica che tra 2016 e 2017 ha messo in ginocchio il centro Italia a Teramo continuano a susseguirsi le ordinanze di sgombero. Ventiquattro le famiglie che ancora oggi sono state costrette ad abbandonare le proprie ordinanze, con le ordinanze arrivate a quota 1.419.

Le famiglie interessate dalle ordinanze odierne sono residenti in Corso De Michetti, Via Carlo Forti, Viale Bovio, Putignano.

A renderlo noto il Comune di Teramo, che sottolinea come al 1° giugno fossero 997 i nuclei familiari assistiti con il contributo di autonoma sistemazione, con una spesa mensile di circa 850 mila euro. Centocinquantatre i nuclei ospitati presso gli alberghi.

Tra le ordinanze emanate oggi anche quella di sgombero di un esercizio commerciale in centro storico.

Ad oggi restano ancora da effettuare 192 sopralluoghi sui 5.577 richiesti.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%