Teramo
Stai leggendo
Teramo, se vai in bici all’Università l’Adsu ti rimborsa. Al via il progetto “Bike2Study”

Teramo, se vai in bici all’Università l’Adsu ti rimborsa. Al via il progetto “Bike2Study”


TERAMO, 18 maggio – L’obiettivo è quello di incentivare la mobilità sostenibile. Un obiettivo che l’Adsu, l’azienda per il diritto agli studi Teramo, intende perseguire con il progetto sperimentale “Bike2Study”, diventato operativo questa mattina e al quale hanno già aderito 20 studenti, che prevede un rimborso chilometrico per chi sceglie la bicicletta come mezzo di trasporto da casa all’Università.L’iniziativa, in particolare, prevede l’installazione di  un ‘tag’ sulle biciclette dei ragazzi, collegato ad un dispositivo gps che servirà a controllare gli spostamenti e calcolare i chilometri percorsi attraverso un’app che sarà scaricabile sul cellulare.

Il gps fungerà anche da antifurto per la bicicletta e per ogni chilometro percorso saranno rimborsati 25 centesimi. Al raggiungimento della soglia di 200 km ci sarà il primo rimborso pari a 50 euro, fino ad un massimo di 400 euro mensili.

In particolare saranno calcolati i percorsi effettuati dai ragazzi da casa all’Università o anche alla Biblioteca e grazie al gps non ci sarà possibilità di errore.

“E’ un progetto sperimentale – ha spiegato il direttore dell’Adsu Antonio Sorgi – che mira a incentivare le forme di mobilità sostenibile, fornendo ai ragazzi un piccolo ristoro economico: al momento l’Adsu ha stanziato 10 mila euro per i rimborsi da dare ai ragazzi”

I ragazzi stamattina hanno anche sottoscritto un contratto con l’Adsu con tutte le regole da seguire.

“Negli ultimi mesi – ha aggiunto il Presidente dell’Adsu Paolo Berardinelli – siamo stati impegnati con il progetto della residenza studentesca, ma l’Adsu ha anche continuato a portare avanti le altre iniziative che fanno parte della sua mission: abbiamo inaugurato la mensa solidale e adesso anche questo progetto sulla mobilità sostenibile che è stato apprezzato dai ragazzi”.

Il progetto è stato reso possibile grazie alla  collaborazione con la Startup Bike2Like.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%