Pescara
Stai leggendo
Tragedia sfiorata alla stazione di Pescara Portanuova, saldatore ustionato mentre era al lavoro

Tragedia sfiorata alla stazione di Pescara Portanuova, saldatore ustionato mentre era al lavoro


PESCARA, 12 giugno 2017 – Si è sfiorata la tragedia, oggi pomeriggio a Pescara, lungo i binari della stazione di Portanuova, dove un saldatore professionista ha riportato gravi ustioni mentre era al lavoro.

I fatti sono avvenuti intorno alle 16.30. L’uomo, un cinquantunenne di Capistrello, dipendente di una ditta esterna incaricata dalle Ferrovie, stava eseguendo un’opera di saldatura dei binari. All’improvviso, dallo strumento che stava utilizzando, è fuoriuscita una sostanza incandescente che gli è finita sul piede e marginalmente su una gamba.

Immediatamente soccorso dai colleghi e trasportato in ospedale, è stato in seguito trasferito presso il centro Grandi ustionati del Sant’Eugenio di Roma. Gli sono state riscontrate ustioni di secondo e terzo grado sul piede, e di primo e secondo grado sulla gamba. La prognosi è di trenta giorni.

Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte della Polfer di Pescara.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%