Stai leggendo
Tutti gli spettacoli in Abruzzo dal 27 aprile al 3 maggio

Tutti gli spettacoli in Abruzzo dal 27 aprile al 3 maggio


L’AQUILA, 26 aprile – Spettacoli per tutti i gusti, in Abruzzo, nella settimana caratterizzata dal maxi ponte del primo maggio.

Si parte venerdì 27 aprile con gli spettacoli “Non ti pago”, per la regia di Mariano Mancini, al Teatro Marrucino di Chieti, e  “Non ti conosco più”, a cura della compagnia Amici della Ribalta, al Teatro Fenaroli di Lanciano. Doppio appuntamento con la danza allo Spazio Matta di Pescara: “120 gr”, di e con Sara Pischedda; “Perdersi in un bicchier d’acqua”, di e con Luca Castellano. Jazz a Teramo, a L’Officina, in compagnia del Massimo Manzi Trio e di Sabatino Matteucci. Prima delle due giornate del Tube Cult Fest, a Pescara, organizzato da Scumm e MamiWata: la line up del venerdì prevede Sannhet, Messa, Calvario, Freedom Hawk, High Reeper, Sum Of R e Zatokrev. A Civitella del Tronto, nel Convento di Santa Maria dei Lumi, fa tappa la Bandabardò. A Teramo, concerto hip hop al Sound, con gli Otu, e country rock in Piazza Orsini, con i Moonshine Booze.

Sabato 28 aprile, al Teatro Italia di Tagliacozzo, approda “Uno nessuno centomila”, con Enrico Lo Verso. Al Teatro Comunale di Teramo in scena “Viaggio al termine della notte”, con Elio Germano e Teho Teardo. Al Teatro Tosti di Ortona in programma “Scena da matrimonio”, per la regia di Mauro Vanni (replica il giorno successivo). A Pescara, allo Spazio Matta c’è “Il discorso grigio”, di E/Fanny&Alexander, mentre al Florian Espace c’è “Un qualche rumore fa”, per la regia di Alice Ferranti (replica il giorno dopo). Sempre nella città adriatica, all’Auditorium Flaiano, concerto di Calogero Palermo, primo clarinetto della Royal Concertgebouw Orchestra. Al Teatro Marrucino di Chieti è invece ospite la violoncellista Maria Miele. Piero Delle Monache, con il suo jazz dalle mille contaminazioni, fa tappa allo Spazio Rimediato dell’Aquila. A San Salvo, in Piazza San Giovanni XXIII, concerto del cantautore romano Luca Barbarossa. Seconda giornata del Tube Cult Fest a Pescara: sul palco Weedeater, Minami Deutsch, Lleroy, Charun, MalClango, The Slave Preacher, Flynotes. A Giulianova, all’Hotel Cristallo, concerto del re del contabbasso Giacomo Piermatti.

Domenica 29 aprile, a Palazzo Sirena a Francavilla al Mare, in scena lo spettacolo”Nightmare n.7″, per la regia di Lorenzo Collalti. Al Teatro Marrucino fa tappa un pezzo di storia della musica italiana: Lino Patruno & His Blue Four. Lunedì 30 aprile concerto post-punk al Sound di Teramo: Hoboken Division.

Martedì 1 maggio, al Teatro Fenaroli di Lanciano, la compagnia Il Piccolo Resto porta in scena “La città del tabacco 1968/2018”. A Pescara si rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il concerto in Piazza della Rinascita: le guest star di quest’anno sono Gué Pequeno e Emis Killa. A Cupello, in Piazza Garibaldi, spazio al festival “Cupello Rock and Blues”: sul palco Le Stanze di Federico, Regina, Vanesia, Disco Socks, Nameless Band, Kamelia. Al castello di Roccacasale si festeggia la festa del lavoro con il concerto dei Flaming June.

Giovedì 3 maggio si ride, al Teatro Stabile dell’Aquila, con lo spettacolo “Cattivissimo Max”, di e con Max Giusti (replica il giorno dopo). Al Teatro Marrucino di Chieti c’è “Sutor”, con Vincenzo Mambella e Edoardo Oliva. All’Auditorium del Parco dell’Aquila concerto di Alessandro Bonanno, che presenterà il suo nuovo album, spaziando tra brani classici e jazz. Sempre a L’Aquila, musica indie a CaseMatte, in compagnia di Lento e The Whirlings.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%