Pescara
Stai leggendo
Zeman, chiusura amara: “Con due partite vinte non si può fare classifica”

Zeman, chiusura amara: “Con due partite vinte non si può fare classifica”


FIRENZE, 28 maggio – Zeman chiude una stagione nera con quel suo realismo necessario. Tre parole in croce, due sul Pescara. E una battuta su un suo possibile passato alla Fiorentina.

Di fronte alla salvezza conquistata dal Crotone la domanda su rammarico rimorsi e rimpianti è cosa ovvia. Altrettanto ovvia, alla fine, la risposta del boemo, che si prepara a smontare la squadra pezzo pezzo per poi rimetterla insieme in chiave serie B:

“C’è rammarico ma io penso che sia giusto che una squadra che vince due partite in campionato non può fare classifica. Anche oggi abbiamo pagato distrazioni e anche le poche azioni che abbiamo fatto carine non bastano”.

E a chi sottolinea le simpatie che a Firenze hanno per lui chiedendo se magari, in passato, è stato vicino alla panchina viola lui risponde:

“Si ai tempi di Cecchi Gori, credo. Si vede che sono vecchio eh!”

L’aria è quella di chi ormai si prepara soltanto a giocare una partita nuova.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%