Pescara
Stai leggendo
Zeman prepara il Pescara in versione parmigiana: “Non so se cambierò qualcosa”

Zeman prepara il Pescara in versione parmigiana: “Non so se cambierò qualcosa”


PESCARA, 12 ottobre – Rivede un pezzetto del suo passato Zdenek Zeman, un pezzetto piccolo piccolo che risale giusto a trent’anni fa: era il 1987, infatti, quando il boemo allenò per sette giornate il Parma, prima di essere esonerato.

Tanto basta però per essere considerato un ex dagli amanti delle statistiche.

Che pesano poco, perchè oggi a pesare è più la squadra che non è esattamente ad immagine e somiglianza di quel che vorrebbe il boemo. Che però continua a credere nel futuro:

“Il campionato è molto equilibrato e con il tempo, saremo un’altra squadra. Dobbiamo abituarci ancora a fare le cose che proviamo durante la settimana. Io non sono preoccupato. So che ho una squadra con poca esperienza che deve abituarsi a giocare in serie B”.

Di anticipazioni sull’assetto in campo neanche a parlarne:

“Sabato non so se cambierò qualcosa. – dice Zeman –  Devo avere delle motivazioni per cambiare. Ganz è a disposizione e devo valutare se può essere più utile di Pettinari. Mancuso è ok, ma non so quanti minuti possa garantire”.

E sull’avversario:

“Il Parma è una squadra esperta, gioca un calcio adatto alla serie B. Fanno tanti gol su calcio piazzato e sono anche abituati a stare in categorie superiori, non hanno grandi ritmi ma sono bravissimi a gestire la partita”.

Di certo non saranno in campo: Bovo, Campagnaro e Proietti. Torneranno a disposizione Capone, Perrotta e Mancuso, e anche Coda dopo l’ influenza.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
100%
Triste
0%
Arrabbiato
0%