Regione
Stai leggendo
Al via il premio Federico Caffè, in palio 2.500 euro per cinque studenti

Al via il premio Federico Caffè, in palio 2.500 euro per cinque studenti


PESCARA, 22 novembre – Ha preso il via la terza edizione del Premio Federico Caffè, dedicato all’economista pescarese misteriosamente scomparso nel 1987 e riservato agli studenti dell’ultimo anno delle Scuole Secondarie di secondo grado delle regioni Abruzzo, Molise e Lazio. In palio 5 premi da 500 euro.

Il Premio, organizzato dall’Università della LiberEtà “Federico Caffè”, in collaborazione con lo SPI-CGIL di Pescara, quest’anno è dedicato alla memoria di Giuliano Colazilli, appassionato dirigente della Cgil e dello Spi dell’Abruzzo, cofondatore dell’Università, deceduto il 14 maggio 2016. Il Premio, riservato alle studentesse e agli studenti dell’ultimo anno delle Scuole Secondarie di secondo grado, delle Regioni Abruzzo, Molise e Lazio, mette in palio cinque premi da 500,00.

Il regolamento prevede che i partecipanti realizzino un saggio, da inviare a ulefedericocaffe@gmail.com, sul tema: Non ci si può rassegnare «all’idea che un’intera generazione di giovani debba considerare di essere nata in anni sbagliati e debba subire come fatto ineluttabile il suo stato di precarietà occupazionale».

La giuria del Premio è presieduta dal prof. Mario Tiberi ed è composta dai proff. Pierluigi Ciocca e Giuseppe Mauro, dalla prof.ssa Giovanna Leone (nipote prof. Caffè), dai dott. Giuseppe Amari e Silvestro Profico, dai proff. Fernando De Lellis e Lucio Scenna, Oscar Buonamano (vice Presidente Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo), da Giacomo D’Angelo della Università “F. Caffè” e da Paolo Castellucci dello Spi-Cgil.

Tappe di avvicinamento tre incontri con gli studenti per approfondire questioni utili allo svolgimento del tema. Il primo incontro si è svolto il 21 novembre presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Alessandro Volta di Pescara con il professor Costantino Felice che ha tenuto una conferenza dal titolo Sul modello di sviluppo abruzzese: dinamiche e protagonisti. La seconda conferenza si terrà il 2 dicembre alle ore 11:00 presso l’Istituto Tecnico Statale Aterno-Manthonè di Pescara con la professoressa Maria Alessandra Rossi con una conferenza dal titolo Intelligenza artificiale, automazione e futuro del lavoro. La terza e ultima si terrà il 16 gennaio 2020, alle ore 11:00, il Liceo Scientifico Galileo Galilei con il professor Mario Tiberi, con una conferenza dal titolo L’edificazione dell’Europa è un’opera di largo respiro che richiede soprattutto l’entusiasmo dei giovani La cerimonia di premiazione si terrà il 5 aprile 2020 alle ore 11:00 presso l’aula magna del Liceo Artistico Coreutico Musicale Misticoni-Bellisario di Pescara. Gli incontri saranno coordinati da Oscar Buonamano.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%