L'Aquila
Stai leggendo
Arrestati capi ultras della Juventus: perquisizioni anche a Pescara e L’Aquila

Arrestati capi ultras della Juventus: perquisizioni anche a Pescara e L’Aquila


PESCARA, 16 settembre – Coinvolge, con numerose perquisizioni, anche L’Aquila e Pescara l’indagine coordinata dalla Procura di Torino che ha portato all’emissione di 12 misure cautelari nei confronti dei capi e dei  principali referenti dei gruppi ultras bianconeri.

Le accuse nei confronti degli ultras sono, a vario titolo, associazione a delinquere, estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata.

L’indagine, condotta dalla Digos e dal gruppo criminalità organizzata della procura, coinvolge tutti i principali gruppi del tifo organizzato: ‘Drughi’, ‘Tradizione-Antichi valori’, ‘Viking’, ‘Nucleo 1985’ e ‘Quelli… di via Filadelfia’.

La Polizia ha perquisito due esercizi, uno all’Aquila e uno a Pescara, abilitati a vendere i tagliandi delle partite della Juventus: i due titolari sono stati denunciati.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%