Teramo
Stai leggendo
Carceri, il Sappe protesta per le condizioni della strada per Castrogno

Carceri, il Sappe protesta per le condizioni della strada per Castrogno


TERAMO, 30 settembre – Una strada da terzo mondo che metterebbe a rischio l’incolumità di autisti e pedoni.
A protestare contro le condizioni in cui versa il tratto di strada che porta al carcere di Castrogno è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe, che in una nota inviata al sindaco Maurizio Brucchi e al presidente della Provincia Renzo Di Sabatino chiede l’adozione di adeguati interventi di   messa in sicurezza.

“Lungo il percorso vi sono molti tratti con avvallamenti e buche di notevoli dimensioni ed erba alta che impedisce la visibilità creando intralcio e disagio – denuncia il segretario provinciale del Sappe Giuseppe Pallini – e ponendo a grave pregiudizio l’incolumità degli automobilisti e pedoni”.

Una situazione pericolosa anche in virtù del fatto che i  mezzi in dotazione al corpo di Polizia penitenziaria, i cosiddetti “blindati”, sono “veicoli particolarmente pesanti” e costantemente a rischio, su quella arteria, di uscire  fuori uscita strada.

“Si chiede, pertanto, l’immediata messa in sicurezza del citato tratto stradale .- conclude il sindacato – anche alla luce delle recenti novità legislative che prevedono il reato di omicidio stradale, anche in capo a proprietario della strada”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%