Teramo
Stai leggendo
Centraline riprogrammate sequestrate dalla Finanza, due denunciati

Centraline riprogrammate sequestrate dalla Finanza, due denunciati


TERAMO, 20 luglio – Centraline elettroniche per autovetture e arnesi da scasso occultati nel vano motore della loro macchina: due pugliesi sono stati denunciati per ricettazione dalla Guardia di Finanza.

I militari stavano effettuando controlli antidroga al casello autostradale Val Vibrata e hanno fermato la vettura con a bordo due uomini, uno di 43 e uno di 27 anni. Insospettiti dai precedenti, hanno effettuato una verifica più approfondita e hanno reperito il materiale, subito sottoposto a sequestro.

Le dieci centraline elettroniche manomesse che sono state recuperate erano compatibili con modelli di autovetture tipo Volkswagen/Audi e Citroen/Peugeot.

Di solito vengono riprogrammate e installate al posto delle originali, così da eludere tutti i sistemi di sicurezza dei veicoli prescelti, avviare agevolmente il motore e facilitare di conseguenza gli eventuali furti.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%