Chieti
Stai leggendo
Chieti, asilo nido privo di autorizzazioni chiuso dai militari del Nas

Chieti, asilo nido privo di autorizzazioni chiuso dai militari del Nas


CHIETI, 6 febbraio – Oltre ad essere completamente sprovvisto di autorizzazioni presentava anche tutta una serie di inadeguatezze igienico-sanitarie e strutturali. E così per un asilo nido del chietino è scattata la chiusura.

Ad effettuare i controlli i Carabinieri del Nas, che oltre ad accertare come la strutturava operasse in assenza di autorizzazioni  hanno rilevato al suo interno tutta una serie di inadeguatezze, dall’assenza di spazi riservati agli adulti alla presenza di spigoli privi di idonea protezione fino all’assenza del manuale di autocontrollo aziendale riferito all’attività di lavorazione pasti.

E così per la struttura è scattato il provvedimento di chiusura.  Provvedimento che segue quello già adottato a gennaio nei confronti di un altro nido della provincia di Chieti, anche quest’ultimo risultato privo di autorizzazioni.

Dall’inizio dell’anno scolastico i militari del Nas di Pescara stanno infatti conducendo una diffusa operazione di controllo su scuole, private e pubbliche,  rivolta soprattutto agli istituti della prima infanzia e asili nido: più di venti gli  istituti controllati in Abruzzo dal mese di ottobre, anche in riscontro ad alcune segnalazioni da parte di genitori giunte al centralino del Nas di Pescara.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%