Chieti
Stai leggendo
Chieti, giovane di 25 anni accoltellato al torace nella Galleria Scalo

Chieti, giovane di 25 anni accoltellato al torace nella Galleria Scalo


CHIETI, 1 dicembre – Un giovane è stato accoltellato al torace e ad una spalla, alle prime luci del giorno a Chieti Scalo, al termine di una lunga nottata in giro per i locali. In ospedale, nella città teatina, è finito un ragazzo di 25 anni, di Chieti, con una prognosi di 30 giorni. La vittima dell’aggressione non corre pericolo di vita.

Stando a quanto ricostruito sulla base delle testimonianze raccolte dai carabinieri, l’aggressore sarebbe un 31enne teatino, che è indagato per tentato omicidio. Il fatto, scaturito da futili motivi dopo uno scambio di battute tra i due, è avvenuto poco prima delle 6 a Chieti Scalo, all’interno della ‘Galleria Scalo’, un fabbricato nel quale si trovano attività commerciali, pub e ristoranti.

Intorno alle 5.30, prima dell’aggressione, nella galleria era accaduto un altro episodio: un giovane psicologo aveva avuto un diverbio con un ragazzo all’interno di un locale. Quando è uscito è stato spintonato dalla persona con la quale aveva discusso, poi denunciata per favoreggiamento, finendo a terra e battendo la testa a terra. A quel punto è arrivata una terza persona, ovvero il 31enne indagato, che ha cercato di accoltellarlo senza riuscirvi. Nella caduta lo psicologo ha riportato lesioni guaribili in sette giorni.

Una ventina di minuti più tardi è avvenuta l’aggressione, dalle conseguenze più gravi, che ha richiesto l’intervento del 118. Nella caserma dei carabinieri sono stati ascoltati diversi giovani che erano presenti nella galleria al momento del fatto. L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Lucia Campo.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
11%
Euforico
22%
Ok
0%
Triste
22%
Arrabbiato
44%