Regione
Stai leggendo
Coldiretti, con il caldo in Abruzzo è boom di frutta e latticini. Tutti pazzi per la “panzanella”

Coldiretti, con il caldo in Abruzzo è boom di frutta e latticini. Tutti pazzi per la “panzanella”


PESCARA, 1 agosto 2017 – Le condizioni meteorologiche hanno una forte incidenza sugli stili di vita e sulle abitudini alimentari. Non a caso il caldo record di questa estate ha già fatto crescere del 3% i consumi di prodotti ortofrutticoli, del 13% quelli di mozzarella, del 19% quelli di gelati in vaschetta e del 17% gli acquisti di acqua non gassata. In Abruzzo sono andati a ruba anche i latticini.

A rivelarlo è Coldiretti, sulla base di uno studio condotto da Nielsen nel giugno scorso. In Abruzzo, inoltre, come emerge da una indagine effettuata da Coldiretti sulla rete locale di Campagna Amica, si è registrata un’impennata nei consumi di latticini quali ricotte, primo sale e formaggi freschi, seguiti dall’incremento delle vendite di ceci e di farro che diventano protagonisti di insalate estive e contorni proteici, insieme alle più tradizionali ricette fredde come la ‘panzanella’ a base di pomodoro, basilico e olio extravergine. Sulle tavole degli abruzzesi il pasto si chiude con frutta rigorosamente di stagione, come cocomero, meloni e pesche noci, spuntino preferito anche per i vacanzieri da spiaggia.

Coldiretti commenta:

“L’anomalia climatica ha influenzato comportamenti e consumi, con gli Italiani che non escono di casa e cucinano meno, facendo aumentare gli acquisti di cibi pronti e rinfrescanti oltre che di bibite e frutta. Proprio la frutta ha fatto registrare nel 2017 il record degli acquisti degli ultimi 17 anni. Un andamento influenzato dalle condizioni meteorologiche, ma anche da uno stile di vita più salutistico, con il ritorno della dieta mediterranea”.

Coldiretti Abruzzo, però, tiene a precisare che non la situazione non è idilliaca per gli operatori del settore:

“Quest’anno a fronte di una diminuzione della produzione dovuta alla siccità, che ha colpito soprattutto frutta e ortaggi, riscontriamo un aumento del grado zuccherino di alcune produzioni, che risultano perciò dolcissime e particolarmente apprezzate dai consumatori. Questo tuttavia non compensa le difficoltà del settore, che soffre anche per i prezzi in calo, che non coprono i costi di produzione per effetto delle distorsioni del mercato”.

Infine, l’associazione che riunisce gli agricoltori abruzzesi, si rivolge direttamente ai consumatori consigliando:

“Per gli acquisti estivi, di recarsi nei mercati di Campagna amica, per comprare prodotti agricoli freschi e locali e aiutare, così, anche l’economia locale segnata da questa lunga e siccitosa stagione. Per tutto il mese di agosto, i turisti che risalgono dal mare potranno acquistare direttamente nei mercati estivi ‘di lido’ situati a Vasto Marina, sul lungomare Cordella, e a Giulianova Lido, in piazza Dalmazia”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%