Pescara
Stai leggendo
Coppia pescarese rapinò il cliente di un compro oro: scattano gli arresti

Coppia pescarese rapinò il cliente di un compro oro: scattano gli arresti

PESCARA, 29 aprile – Eseguita un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di una coppia di cittadini pescaresi, ritenuti responsabili della rapina compiuta il 6 febbraio scorso ai danni di un cliente di un compro oro cittadino.

In carcere è finito I.G., 37enne pluripregiudicato, mentre per la sua complice R.C, di 30 anni, è scattato l’obbligo di dimora a Pescara. Entrambi sono accusati di rapina aggravata in concorso. Il 6 febbraio scorso un uomo chiamò la polizia, riferendo agli agenti della squadra volante che si era recato presso il compro oro per vendere un monile di sua proprietà, ma una volta uscito era stato rapinato da una coppia con la quale si era intrattenuto prima di entrare. Il rapinatore lo bloccò simulando il possesso di un’arma nascosta nella tasca, mentre la ragazza gli sottrasse dal portafogli una somma di denaro.

La visione delle immagini del circuito di videosorveglianza del compro oro ha consentito alla polizia di risalire all’identità dei rapinatori che, nelle successive individuazioni fotografiche presso gli Uffici della Squadra Mobile, sono stati riconosciuti quali responsabili del reato.

 

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%