Pescara
Stai leggendo
Elezioni Comunali Città Sant’Angelo, Perazzetti candidato sindaco per il centrodestra

Elezioni Comunali Città Sant’Angelo, Perazzetti candidato sindaco per il centrodestra


PESCARA, 10 aprile – E’ Matteo Perazzetti il candidato sindaco di Città Sant’Angelo per il centrodestra, con la lista civica ‘SiAmo Città Sant’Angelo’, in vista delle elezioni comunali del 26 maggio. Stamani, nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, la presentazione ufficiale, con i responsabili provinciali di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Udc. “Siamo una lista civica di centrodestra aperta, la nostra priorità è fare l’interesse di Città Sant’Angelo e vogliamo mettere in campo le migliori persone che abbiano idee e competenze e che condividano il nostro progetto”, dice il candidato sindaco. 

Trentotto anni, fisioterapista, Perazzetti nell’attuale consiliatura ha guidato l’omonimo gruppo consiliare. Alla base del suo programma c’è la continuità con quanto fatto fin qui dai banchi dell’opposizione, “per far ripartire un territorio rimasto indietro per troppo tempo e su troppi aspetti – dice Perazzetti – a causa dell’amministrazione Florindi che ha svenduto la farmacia comunale, l’area verde ex Gigiotto e la ludoteca di Fonte Umano per tappare i buchi del bilancio; ha soppresso servizi essenziali come il post-scuola o la biblioteca per ragazzi e ha perso il ruolo di capofila dell’Ambito Distrettuale Sociale 16; non ha mai fatto partire la raccolta differenziata e ha mancato la stesura del nuovo Piano regolatore generale. Fino ad abbonare illecitamente la tassa sul suolo pubblico per la festa del Pd a quel segretario cittadino, Antonio Melchiorre, che oggi si candida a sindaco, mentre sul caso aspettiamo ancora la risposta dalla Corte dei Conti”.

Tra i punti principali del programma vi sono sicurezza, ambiente, infrastrutture, sociale, commercio e turismo.

“Città Sant’Angelo prima di tutto: questo sarà il nostro motto – dice il candidato sindaco – perché Città Sant’Angelo non può più rimanere in mano a chi non ha perseguito gli interessi di tutta la comunità. Per questo ho scelto di candidarmi e con me si sta schierando una lista di angolani competenti e appassionati, pronti a risollevare tutto il territorio angolano e dare rappresentatività ad ogni sua zona”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
100%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%