Pescara
Stai leggendo
Elice, sequestrata discarica abusiva di 1.200 metri quadri: ora è caccia ai responsabili /FOTO

Elice, sequestrata discarica abusiva di 1.200 metri quadri: ora è caccia ai responsabili /FOTO


ELICE, 9 ottobre – Sequestrata una discarica abusiva, di circa 1.200 metri quadrati, in prossimità della strada comunale Cocciagrasso di Elice.

L’operazione è stata compiuta dal gruppo NIPAAF dei carabinieri forestali di Pescara, in seguito alla segnalazione di un privato cittadino e ad un successivo sopralluogo. Il sequestro è stato già convalidato dal sostituto procuratore Paolo Pompa.

La discarica sorge su un’area demaniale lungo il fiume Fino, costituita da cumuli di rifiuti pericolosi e non pericolosi, tra i quali figurano centinaia di lastre tipo “Onduline”, anche in frantumi, presumibilmente con presenza di amianto, ma anche parti di mobilio, di elettrodomestici, di autovetture e rifiuti urbani.

L’area sequestrata è stata data in custodia giudiziaria al Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Elice. Oltre alla caratterizzazione dei rifiuti, che avverrà con l’intervento dell’Arta Abruzzo, adesso si procederà nel tentativo di risalire ai responsabili  del reato. Un compito che potrebbe essere agevolato dal fatto che sono stati trovati, tra i rifiuti, dei riferimenti particolari a ditte e persone.

“La gestione dei rifiuti – afferma Giancarlo D’Amato, comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Pescara – sta assumendo un’importanza sempre maggiore, come dimostra questa ennesima violazione al Decreto Ambientale del 2006”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%