Pescara
Stai leggendo
Evaso si getta in mare, recuperato dai carabinieri oltre gli scogli

Evaso si getta in mare, recuperato dai carabinieri oltre gli scogli

– PESCARA, 23 settembre – Evade dagli arresti domiciliari e resta per ore fuori casa, fino a quando i carabinieri lo intercettano sulla spiaggia e lui si getta in mare, per evitare l’arresto, ma viene acciuffato. E’ successo nelle ultime ore tra Montesilvano e Città Sant’Angelo (Pescara).

Protagonista dell’evasione un sessantenne di Montesilvano, ai domiciliari per omicidio e altri reati, che ieri ha fatto perdere le tracce. I militari dell’Arma anno raggiunto due volte la sua abitazione, ieri e nella notte, senza mai trovarlo in casa, nonostante gli obblighi a cui è sottoposto. Questa mattina, poi, i carabinieri lo hanno rintracciato a Città Sant’Angelo. Il sessantenne  si è accorto di essere stato scoperto e si è spinto in mare, fin dopo la scogliera, ma i carabinieri non si sono dati per vinti e, dopo essersi lanciati acqua, lo hanno raggiunto e recuperato, arrestandolo per evasione.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
100%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%