Teramo
Stai leggendo
Giulianova, trovato il corpo del 15enne che era scomparso in mare da due giorni

Giulianova, trovato il corpo del 15enne che era scomparso in mare da due giorni


GIULIANOVA, 26 giugno – E’ stato rinvenuto poco fa il corpo del giovane Mohamed, il 15enne di Teramo di cui lunedì si era persa ogni traccia in mare a Giulianova mentre stava facendo il bagno con un amico. A trovarlo, nei pressi del fanale rosso del porto, fanno sapere alla Direzione Marittima di Pescara, è stato un diportista. Si tratta di un punto già battuto durante le ricerche: è possibile che il corpo sia riemerso successivamente a causa delle correnti. E’ in corso il trasferimento della salma per il riconoscimento e per tutta la parte amministrativa.

Nella zona erano ancora in corso le operazioni della Guardia Costiera, impegnata con le motovedette e con l’elicottero.

Lunedì il 15enne marocchino e l’amico avevano raggiunto Giulianova Lido, come spesso facevano, in autobus e si erano sistemati nella zona attorno allo chalet Malibù. Poi, mentre facevano il bagno con il materassino, la tragedia: di Mohamed si è persa ogni traccia. L’amico, nonostante il mare forza 3, è riuscito a tornare a riva e a lanciare l’allarme.

Mohamed, studente di scuola media, viveva da qualche anno a Teramo con la madre. Frequentava la sede del club organizzato di tifosi del Teramo Calcio, il Club Teramo 1913 ‘Spartaco Piotto’, che, in segno di solidarietà con la famiglia, ieri ha momentaneamente chiuso la sede e annullato la cena sociale in programma oggi.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
5%
Ok
0%
Triste
91%
Arrabbiato
5%