Chieti
Stai leggendo
In auto con un chilo di cocaina: arrestati al termine di un pedinamento da Cisterna di Latina a Vasto

In auto con un chilo di cocaina: arrestati al termine di un pedinamento da Cisterna di Latina a Vasto


VASTO, 7 marzo – In auto trasportavano un chilo di cocaina, destinato al mercato della costa abruzzese. Un trasporto che, al termine di un pedinamento iniziato a  Cisterna di Latina e terminato a Vasto, e al quale ha fatto seguito una perquisizione domiciliare che ha permesso di sequestrare altri 14 chili di droga, ha portato in carcere due uomini residenti nel comune laziale. A mettergli le manette gli agenti della squadra mobile di Latina, che da settimane controllavano e pedinavano uno dei due, da poco uscito dal carcere e conosciuto come trafficante di droga.

E così due giorni fa l’hanno seguito mentre a bordo della sua Mini, insieme ad un’altra persona, quest’ultima a bordo di una Smart, si è diretto prima verso Caserta e poi Vasto. E proprio a Vasto, quando i due uomini si sono fermati in una stazione di servizio, gli agenti hanno provveduto ad effettuare un controllo, rinvenendo sotto i  sedili della Smart un chilo di cocaina.

Rinvenimento che ha fatto scattare la relativa perquisizione domiciliare a carico dei due uomini, nel corso della quale la polizia ha sequestrato, nascosti nell’appartamento del conducente della Mini, altri 12 panetti di cocaina del peso di  quasi 14 chili, oltre ad un revolver Smith e Wesson e a cinque cartucce, e a 47.530 euro in contanti.

Nel corso della stessa perquisizione gli agenti hanno rinvenuto anche altre  cento cartucce di vario calibro e due bombe a mano tipo ananas modello N36M di fabbricazione inglese, perfettamente funzionanti e in ottimo stato di conservazione.

E così per i due uomini è scattato l’arresto.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%