L'Aquila
Stai leggendo
Inseguimento da film a L’Aquila, auto speronata e colpi di pistola: due fermati

Inseguimento da film a L’Aquila, auto speronata e colpi di pistola: due fermati


L’AQUILA, 24 luglio – Scene da film a L’Aquila, dove nel pomeriggio la polizia ha dato vita ad un rocambolesco inseguimento nei confronti di un’auto con a bordo tre giovani albanesi. Dopo uno speronamento e l’esplosione in aria di due colpi di pistola, la vettura in fuga si è fermata e due dei tre occupanti del mezzo sono stati fermati.

I fatti sono avvenuti nell’ambito di una operazione antidroga condotta dalla squadra mobile del capoluogo abruzzese.  La polizia era stata precedentemente allertata da alcuni residenti, che avevano segnalato episodi di spaccio, in seguito ai quali gli agenti hanno messo in atto una serie appostamenti. Proprio nel corso di uno degli appostamenti, gli agenti hanno notato una Mercedes sospetta, a bordo della quale è salita una persona. L’auto ha forzato il posto di blocco, facendo marcia indietro e finendo contro un’autovettura. A quel punto è iniziata una folle fuga, con l’auto della polizia che ha tallonato senza sosta la Mercedes.

Quando la corsa ha iniziato a farsi davvero pericolosa, gli agenti hanno sparato dei colpi in aria e subito dopo hanno bloccato i due occupanti, mentre tentavano la fuga a piedi nella boscaglia. Successivamente è scattata la perquisizione nella casa di un terzo uomo, nel corso della quale è stato trovato materiale per il confezionamento di sostanze stupefacenti e un piatto con della polvere, sequestrata per essere analizzata. In queste ore sono in corso verifiche anche sull’auto. Al vaglio della squadra mobile la reazione, spropositata dei tre, che fa supporre il coinvolgimento in giri importanti di spaccio.

I tre uomini che si trovavano nell’auto hanno un’età compresa tra i 25 e i 30 anni. I due fermati hanno precedenti specifici, mentre sul terzo sono ancora in corso i controlli.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%