Chieti
Stai leggendo
Lanciano, protesta in piazza di dipendenti e utenti del Centro sportivo “Le Gemelle”

Lanciano, protesta in piazza di dipendenti e utenti del Centro sportivo “Le Gemelle”


LANCIANO, 13 aprile – Hanno manifestato in piazza Plebiscito questa mattina dipendenti e utenti del centro sportivo “Le Gemelle” chiuso da giorni per una serie di problemi legati alla gestione.

Un’operazione di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza intera per ribadire la situazione dell’impianto sportivo, un piccolo gioiello, assolutamente produttivo.

I dipendenti però hanno tre mesi di stipendi arretrati, nel corso del tempo sono state staccate le utenze, poi è stato sospeso il servizio di pulizia.

La situazione si aggrava giorno dopo giorno e alla protesta dei dipendenti si unisce quella degli utenti, che hanno pagato abbonamenti di cui non possono usufruire, dei genitori dei bambini che nelle vasche seguivano attività sportive, di chi all’impianto andava per seguire un programma di riabilitazione.

Il titolare della SportLife, società che gestisce le piscine, Vincenzo Serraiocco, da lunedì l’attività potrebbe riprendere: una possibilità che, da parte loro, i dipendenti non condividono. Chiedono dunque un programma serio, con definizione di passaggi e step temporali.n Per evitare che la struttura resti chiusa a lungo e si avvii verso abbandono e degrado.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%