Teramo
Stai leggendo
Martinsicuro, viola il divieto di avvicinamento alla madre: 50enne finisce in carcere

Martinsicuro, viola il divieto di avvicinamento alla madre: 50enne finisce in carcere

MARTINSICURO, 23 settembre –  A metà settembre era stato colpito dal provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e dal divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre 70enne, che da tempo subiva le sue continue vessazioni e violenze,  emesso dal Gip del tribunale di Teramo su richiesta della Procura.

Ma di rispettare il provvedimento del giudice l’uomo, un 50enne di Martinsicuro,  non ne ha voluto sapere e così, la scorsa settimana, violando la misura cautelare, si è recato nell’abitazione della donna e dopo averle rinnovato l’ennesima richiesta di denaro ha  messo a soqquadro l’appartamento terrorizzandola. Tanto che quest’ultima, una volta riuscita a scappare di casa, ha chiamato i carabinieri.

Sul posto sono così intervenuti i militari della locale stazione, che dopo aver tranquillizzato la donna e constatato i danni arrecati dall’uomo  ai mobili e suppellettili all’interno dell’appartamento, hanno rimesso una dettagliata relazione al gip Francesco Ferretti che ha aggravato la misura a carico del 50ennesostituendola con la custodia cautelare in carcere.   E così questa mattina per l’uomo, dopo le formalità di rito, si sono aperte le porte del carcere di Vasto.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%