Teramo
Stai leggendo
Minacce, insulti e spintoni alla polizia nel centro di Teramo: nei guai due ventenni

Minacce, insulti e spintoni alla polizia nel centro di Teramo: nei guai due ventenni

TERAMO, 14 gennaio – Un gruppo di ragazzini, diversi dei quali minorenni, senza mascherine, ieri sera nel centro di Teramo ha dato vita ad un assembramento terminato con un’aggressione nei confronti di alcuni agenti di polizia. Un giovane è stato arrestato, un altro denunciato e per entrambi sono scattate sanzioni per violazione della normativa anti-Covid.

I fatti hanno avuto inizio intorno alle 19, quando gli agenti della squadra volante, nel corso dell’attività di controllo finalizzata alla prevenzione degli assembramenti, hanno notato in Piazza Orsini un gruppo di ragazzini che alla vista dell’auto di servizio si è immediatamente dileguato nelle vie circostanti, urlando parole offensive all’indirizzo degli agenti e della polizia.

Il gruppo di giovanissimi è riuscito a far perdere le proprie tracce, ma poco dopo i poliziotti si sono imbattuti in un altro assembramento di giovani, sempre in pieno centro storico. Anche in questo caso sono stati intonati cori contro la polizia. Gli agenti hanno dunque allertato la sala operativa, richiedendo il supporto di un’altra pattuglia e subito dopo hanno bloccato un giovane, poi identificato come un  20enne di Torricella Sicura. Il giovane non indossava la mascherina e, con atteggiamento arrogante, si è prima rifiutato di esibire un documento di identificazione e poi ha tentato di allontanarsi spintonando un poliziotto. L’intervento di un altro agente ha però consentito di fermare il giovane, in evidente stato di ubriachezza e di immobilizzarlo. Tuttavia il poliziotto ha ricevuto una gomitata al viso,  che gli ha procurato un trauma contusivo  poi refertato al Pronto Soccorso.

Con il sopraggiungere della seconda volante è stato bloccato anche un secondo ventenne, anche lui di Torricella Sicura, che nel frattempo aveva iniziato ad inveire ripetutamente contro gli agenti. Il primo ragazzo è stato tratto in arresto per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personali e ubriachezza molestia, mentre l’altro è stato segnalato all’autorità giudiziaria per minaccia a pubblico ufficiale. Entrambi sono stati sanzionati per il mancato utilizzo del dispositivo di protezione individuale e per assembramento.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%