Pescara
Stai leggendo
Montesilvano, la Finanza sequestra 10 quintali di tonni a pinna rossa pescati illegalmente

Montesilvano, la Finanza sequestra 10 quintali di tonni a pinna rossa pescati illegalmente


PESCARA, 18 ottobre – La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato 20 tonni pinna rossa “pescati di frodo”, peso complessivo circa dieci quintali. Durante l’attività di ricognizione costiera per la prevenzione di traffici illeciti, i militari hanno trovato sulle sponde del fiume Saline, nascosti tra i canneti, 20 tonni di grossa taglia e della pregiata e rara qualità pinna rossa, appena pescati ed evidentemente destinati a essere immessi clandestinamente sul mercato della ristorazione o della vendita al dettaglio, con operazioni commerciali di vendita in nero e in elusione dei controlli sanitari.

Le unità navali del Corpo hanno poi monitorato le imbarcazioni presenti in zona per intercettare i responsabili del traffico illecito.

Il pescato, sottoposto a sequestro amministrativo, sarà destinato allo smaltimento in base a quanto prescritto dal servizio veterinario della Asl di Pescara.

Le indagini proseguiranno per accertare i fatti e individuare i trafficanti.

Nel corso della stessa attività è stato elevato un verbale di contestazione a un uomo a bordo di un natante per violazioni delle norme sulla pesca sportiva oltre il limite dei 5 chilogrammi.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
50%
Arrabbiato
0%