Pescara
Stai leggendo
Montesilvano, sequestro di droga e merce contraffatta al Jova Beach Party

Montesilvano, sequestro di droga e merce contraffatta al Jova Beach Party


PESCARA, 9 settembre – Sequestrati circa 40 grammi di droga e oltre 200 capi contraffatti, sabato scorso a Montesilvano, a margine del Jova Beach Party. E’ il bilancio delle operazioni svolte dalla Guardia di Finanza di Pescara nell’ambito dei servizi di ordine pubblico predisposti in occasione dell’evento.

L’attività antidroga, svolta con l’ausilio di unità cinofile, ha consentito di sottoporre a sequestro circa 40 grammi di droga, tra marijuana, hashish e cocaina, con la contestuale segnalazione, alla prefettura locale, di tre persone di nazionalità italiana. Lo stupefacente è stato recuperato, in buona parte, nella zona dei varchi di accesso all’evento, in quanto, molto verosimilmente, i possessori se ne sono liberati alla vista delle unità cinofile che effettuavano i controlli dopo il filtraggio, che è stato previsto proprio per evitare che qualcuno potesse entrare nell’area con al seguito sostanze illecite.

Sempre nella stessa zona, adiacente gli ingressi, sono stati scoperti venditori 4 ambulanti che proponevano oltre 200 capi contraffatti, recanti il logo del cantante, in violazione alle norme che tutelano i diritti d’immagine ed i marchi registrati. Nel corso delle operazioni sono state anche individuate 5 persone in possesso di altrettanti “pass” di servizio contraffatti, recanti il logo del Jova Beach Party, utilizzati per accedere gratuitamente all’area adibita all’evento musicale per vendere abusivamente bevande e giubbini antipioggia. I responsabili sono stati deferiti alla Procura locale per i reati di contraffazione e falsità materiale, mentre i pass sono stati sottoposti a sequestro.

 

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
50%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%