Pescara
Stai leggendo
Montesilvano, via le barriere architettoniche dagli alloggi popolari di via Lazio

Montesilvano, via le barriere architettoniche dagli alloggi popolari di via Lazio


MONTESILVANO, 13 dicembre – Per tre anni è rimasto bloccato in casa. Un alloggio popolare dove le barriere architettoniche gli impedivano di uscire, di condurre una vita normale.  Un isolamento destinato a finire prima di Natale  quello di Giuliano Ottavianelli, anziano e disabile, e questo grazie all’interessamento dell’associazione Carrozzine Determinate che dopo aver interessato della questione l’assessore alle politiche sociali del Comune di Pescara Antonella Allegrino hanno incassato l’impegno ad abbattere tutte le barriere architettoniche presenti nello stabile di Via Lazio, a Montesilvano.

I relativi lavori inizieranno già domani, con grande soddisfazione dell’associazione che in questi mesi aveva già provveduto a far ripristinare l’ascensore, bloccato a causa di ingenti danni, oltre ad adoperarsi affinché venissero abbattute le molteplici barriere architettoniche esistenti nell’atrio del palazzo.

“Questa è un’altra importante battaglia vinta dall’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo – commenta il presidente Claudio Ferrante – Siamo riusciti a restituire la libertà al signor Giuliano Ottavianelli, così come siamo riusciti a garantire la sicurezza e l’autonomia necessaria a tutte le mamme con i passeggini, ai bambini e agli stessi anziani. Infatti ricordiamo che questo stabile è abitato da più di 80 famiglie, 44 delle quali sono assegnatarie di case popolari di proprietà del Comune di Pescara”.

Una soddisfazione quella dell’associazione che va di pari passo con il ringraziamento rivolto all’assessore Allegrino, che accogliendo la richiesta d’intervento si è attivata per il relativo sopralluogo e i successivi lavori.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%