Chieti
Stai leggendo
Muratore muore nell’incendio di un sottotetto a Cupello

Muratore muore nell’incendio di un sottotetto a Cupello


CUPELLO, 10 febbraio – Stava dormendo quando è stato avvolto dalle fiamme divampate nella sua abitazione. E’ morto così Pasquale Donatelli, un muratore di 58 anni di Cupello.

Non si conoscono ancora le cause del rogo, potrebbe essere stata una cicca di sifaretta, o un metodo rudimentale di riscaldamento.

L’uomo viveva da solo nel sottotetto di una palazzina in costruzione in via Nardone.

I vigili del fuoco sono stati allertati alle 3,20 e quando sono arrivati sul posto hanno trovato l’uomo già privo di vita.

L’edificio è stato posto sotto sequestro.

Il muratore era una persona molto conosciuta a Cupello:

“Era un amico di tutti, una buona persona, conosciuto da tutto il paese – dice il sindaco Manuele Marcovecchio – aveva una grande passione: come me era grande tifoso dell’Inter”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%